Metano

Da Wikipedia
Vanni a: Navegaçión, çerca

O Metano o l' è un Idrocarbüro alifatico, oscia o no l' appartegne all' atra categoria de idrocarbüri, i aromatici. A sö formula costitusionale a l' è CH4. O l' appartegne a quello tipo de idrocarbüri alifatici dïti alcani, caratterizzæ dall' avei i atomi de carbonio con unna ibridasion sp³: in atre parolle, in ta struttüa molecolare l' è presente solo ligammi semplici. Inoltre i alcani son diti idrocarbüri saturi perchè contegnen o mascimo nümero de atomi de idrogeno compatibili con a tetravalensa do carbonio.

A formula de struttüa da molecola, con l' atomo de carbonio ao çentro

Caratteristiche[Càngia | modifica wikitesto]

A massa molecolare a l' è pä a 16,04; a temperatüa de füxon a l' è de -182,7 °C mentre quella de ebollision de -161,4 °C.

O metano o se tröva in natüa sotto forma de gas. O l' è presente normalmente in ti giaçimenti de petrolio (ma existe anche immensci giaçimenti solo de metano). Quande se estrae o petrolio, rimonta in süperficce anche o metan, in meddia in quantitæ pä ao petrolio mæximo. Se i giaçimenti son distanti dai sciti de consümmo, o se se trövan in mä averto, risülta squæxi imposcibile döviä quello metano, ch'o vegne perciò brüxiou comme o sciorte dai pozzi senza esse ütilizzou in nisciün moddo, oppure o vegne ripompou in ti giaçimenti de petrolio, mediante l'üso de türbinne a gas. In te questa mainea vegne favorîo ulteriormente a sciortia do petrolio grezzo grazie ä prescion. O metano o no l' ha ni odô, ni cô, ni güsto: pe ese distribuìo in te ræ, ghe vegne azzunto un odô mediante un processo de lambimento de un liquido dao caratteristico "odô de gas" - spesso se tratta do tetraidrotiofene. A questa mainea se rende avvertibile a prezensa de gas in te l'ambiente e se ne diminuisce a pericoloxitæ.

A molecola a l' ha forma tetraedrica; l' atomo de carbonio o l' è ao çentro de un tetraedro regolare avente ai vertici i atomi de idrogeno.

O metano è l' è o prinçipä componente do gas natürä: o l' è un eccellente combüstibile poiché o prodüxe o maggiô quantitativo de calô pe massa unitaia. Brüxando unna molecola de metano in presenza de oscigeno se forma unna molecola de CO2 (anidride carbonica), due molecole de H2O (ægua) e se libera unna quantitæ de calô:

CH4 + 2O2 → CO2 + 2H2O [+ 891 kJ/mol]

Dä combustion de un metro cübbo standard de metano se ottegne sciüpperzü 36 megajoule (8940 Kcal).

O ligamme covalente carbonio-idrogeno in to metano o l' è un di ciü forti tra tütti i idrocarbüri, pe questo motivo o sö üso comme mateia primma in chimica o l' è limitou. A riçerca de un catalizzatô ch'o posse façilitâ l'attivazion do legamme C-H in to metano e in ti atri alcani leggê a l' è un'area de riçerca con importanti risvolti indüstriæ.

Metano e effetto serra[Càngia | modifica wikitesto]

Pe uniformâse co-a lettiatüa scientifica in sce questo argomento, emmo mantegnüo a definision effetto særa anche se o termine italian Serra in zeneize o l' andieva reiso con Stüffa. O metano o l' è un gas særa presente in atmosfera in concentrazioin molto inferioî a quelle dell' anidride carbonica (CO2) ma con un potensiale de rescädamento globale 23 votte süperiô. A sö concentrazion in atmosfera a l' è aumentä da 700 ppb (parti pe miliardo) in ti anni da o 1000 ao 1750 finna a 1.750 ppb in to 2000, con un incremento do 150%. O metano o l' è responsabile do 20% dell'incremento dell'effetto særa.

O metano o l' è o risültou da decompozision de diverse sostanse organiche in assensa de oscigeno. Pe questo o l' è clascificou anche come biogas.

E prinçipali fonti de emiscion de metano in te l'atmosfera son:

  • decompozision de rümenta in te descareghe
  • fonti natürali (palüddi): 23%
  • estrasion da combüstibili foscili: 20%
  • processo de digestion do bestiamme: 17%
  • batteri in te risaie: 12%
  • riscädamento o digestion anaerobica de biomasse.

Da o 60% all'80% de emiscioin mondiali son de origine umana. Derivan prinçipalmente da minê de carbon, descareghe, attivitæ petrolifere e gasdotti, agricoltüa.

Utilizzo comme combüstibile pe autotrazion[Càngia | modifica wikitesto]

O gas natürale o l' è comünemente ciammou "metano" anche se pe a veitæ o l' è composto da metano e atri gas; o l' è ütilizzou in Italia come combüstibile pe autotrazion dai anni '30, quande a politica dell' autarchia a l 'aveiva stimolou a tecnologia nasionale do momento a çercä soluzioin növe pe l'utilizzo de carbüranti alternativi. L' è de quello periodo e riçerche in sce o gassogeno, apparecchio che o distillava monossido de carbonio da e legne, alimentando con questo monossido un motore a sciöppo. Attualmente in Italia se tröva un bon nümero de distributoi de metano, distribuî però irregolarmente. In regioin comme Emilia-Romagna, Veneto, Campania ghe ne è unna rete capillare; in Sicilia e Calabbria son ancun pochi e in Sardegna no ghe n'è. A Liguria a l' ha ancun relativamente pochi distributoi; a Zena ghe n' è dui, rispettivamente a Bôzaneo e ae Gavette.

L' estrasion do metano in Italia[Càngia | modifica wikitesto]

In to zügno do 1959 in ti dintorni de Lodi unna perforasion dell'ENI ( ente-nazionale-idrocarburi), alloa guidä da Enrico Mattei, a scröve o primmo giaçimento profondo dell' Euròpa Occidentale.

Successivamente se inizia i rilevamenti in to Mâ Adriatego, ma e primme due perforasioin daven exito negativo, coscì l' Eni a l' abbandonava l' idea preferindo destinä e risorse a perforasioin in to Mâ Rosso. In atteisa de autorizzasioin da parte do governo egisian, l'ENI a deçideiva de compï unna tersa trivellasion ao largo de Ravenna, che a dava exito poxitivo. In to 1959 intrava in funsion a primma piattaforma metanifera. Ao largo de Crotone, attualmente e piattaforme dell' ENI estraen circa o 15% do consümmo nasionale de metano, segge pe üso çivile che indüstriale.