Tore di Embriæghi

Da Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
A tôre di Embriæghi

A Tôre di Embriæghi a l' è l' ünica superstite fra e nümerose tôre che se erzeivan inta çittæ de Zena into Medioevo. A se tröva in çimma ä "montâ a-a tore di Embriæghi" (Salita alla torre degli Embriaci), ä quæ a da o nomme. E atre tôre de Zena in parte son stæte abbattüe a causa de guære o de scontri, ma soviatütto son scomparse doppo o decretto do 1296, che o l' imponeiva che nisciün-na tôre a poesse superä l'altessa mascima de ottanta parmi. O scòpo de questo decretto o l'ea quello de impedï che e tôre fissan dôviæ inte e conteise çivî, che tanta parte han avüo inta stöia da çittæ. A Tôre di Embriæghi a s'è sarvä, inte quella occaxion, in riconoscimento di servissï reixi da-i Embriæghi durante e Crociate, perchè o cappostippite de questa famiggia o fu Ghiggermo Embriægo, dïto Testa de maggio, ch'o l' aveiva reizo poscibile a conquista de Gerusalemme con e sö macchine belliche.